Saatchi Gallery

Saatchi Gallery LondraLa Saatchi Gallery è una galleria di arte contemporanea fondata da Charles Saachi nel 1985 in modo da esibire i propri lavori al pubblico. Trasferitasi diverse volte, è attualmente locata a Chelsea, Londra. La galleria ha influenzato notevolmente l'arte Inglese sin dalle prime fasi della sua apertura. Ha inoltre una storia piena di controversie, con diverse citazioni in giudizio e estreme critiche. Nel 2010 è stato annunciato che verrà donata al pubblico Britannico, diventando così il Museo di Arte Contemporanea di Londra.

Situata inizialmente in una dismessa fabbrica di vernici di oltre 2.800 metri quadri, nella prima esposizione erano presenti diversi lavori del minimalista Americano Donald Judd, dei pittori astrattisti Brice Marden e Cy Twombly e del celeberrimo Andy Warhol. Diversi altri artisti minimali Americani si susseguirono nelle mostre , fino a quando con una mossa improvvisa gran parte della sua collezione di arte proveniente dagli USA venne venduta. La galleria si concentrò quindi sulla nuova generazione di artisti inglesi, in una mostra chiamata "Young British Artists". Il cuore dell'esposizione erano le opere di Damien Hirst, la cui opera più controversa era l'esposizione di una vetrina contenente uno squalo in formalina, intitolata "L'impossibilità Fisica della Morte nella Mente di Qualcuno che Vive". Quest'opera divenne un'icona dell'arte Britannica negli anni '90 a livello mondiale. Il 1997 fu l'anno della controversa mostra "Sensation", che creò scandalo internazionale e accese un violento dibattito sulla "moralità" dell'arte contemporanea.

Il 1998 fu l'anno di un'ulteriore svolta, con una mostra chiamata "Realismo Neurotico". Quest'esposizione, aspramente giudicata dalla critica, includeva quelli che poi divennero artisti di spicco internazionale come Cecily Brown, Martin Maloney e Chantal Joffe. Nel 2000, la mostra "Ant Noises" (letteralmente il rumore delle formiche, anagramma di Sensation")cercò di appianare il dibattito, con scarsi risultati.

La Galleria Saatchi è senza dubbio una delle più particolari a Londra, sia per le sue opere che per la sua breve ma intensa storia. è aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 e l'ingresso è gratuito (da verificare).

Per maggiori informazioni, visitare il sito: http://www.saatchi-gallery.co.uk/